scie chimiche italia banner

Scie Chimiche Italia

scie chimiche Benvenuti al blog / foto gallery dedicato alle
Scie Chimiche in Italia
.

Scie chimiche, non scie di condensazione.


Le scie di condensazione emesse dagli scarichi degli aerei sono corte e durano al massimo 10 minuti, poi scompaiono. Le conosciamo tutti. Anch'io le conosco bene, perche' ho vissuto per 30 anni a due passi da un aeroporto.

Dal 2001 sono comparsi aerei non di linea, che volano ad alta quota ed emettono da scarichi speciali lunghe scie bianco sporco, che persistono nel cielo anche mezza giornata e si allargano. In inglese si chiamano "chemtrails", in italiano le chiamiamo scie chimiche.

A volte disegnano reticoli e/o triangoli nel cielo. Quelle scie poi si allargano e coprono tutto il cielo, che diventa lattiginoso e di colore grigio/bianco sporco.

Spesso la luce del tramonto colora le scie chimiche di rosa. Nei giorni in cui accadono questi fenomeni di spray, le analisi dell'aria rivelano un aumento improvviso e totale di sostanze chimiche, tra cui sali di bario e alluminio, e in alcuni casi sostanze biologiche, come globuli rossi essiccati (sangue secco), muffe, tossine e altro.

Questo fenomeno di massa e' iniziato nel 1996 negli USA.

Dal 2000 si verifica anche in Europa, soprattutto nei paesi NATO.

Cercando negli archivi fotografici, tuttavia, alcune scie chimiche "primordiali" sono state individuate anche nel 1996 e 1992 in Europa, e prima ancora negli USA.

-> Chi sta conducendo questo gioco enorme?

-> Chi ha le risorse finanziarie per spruzzare i cieli di mezzo mondo - e riempire i nostri cieli di scie chimiche italiane?

-> Chi convince i meteorologi che sono scie di condensazione, quando invece - basta alzare la testa al cielo e guardare - si tratta di scie chimiche?

-> Perche' cospargerci le teste di materiali nocivi?

-> Perche' un militare di carriera non ha negato ma ha specificato che le scie chimiche "sono innocue"?


Echeggiano le parole di Morpheus in Matrix:

"Non sappiamo chi colpi' per primo, se noi o loro.
Sappiamo pero' che fummo noi ad oscurare il cielo."


Di certo non e' l'associazione degli amici del quartiere che finanzia tutto questo. L'organizzazione che sta dietro deve avere ingenti risorse a disposizione.

Governi, militari, complesso militare-industriale?

In ogni caso, ricordiamoci che i governi hanno bisogno dei nostri voti per restare in carica.

Ricordiamoci che le grandi aziende sovranazionali hanno bisogno dei nostri soldi per andare avanti.

E che i nostri militari hanno bisogno di
persone per mandare avanti qualsiasi progetto.

Senza il nostro appoggio - anche tacito - qualsiasi progetto si ferma.

Il potere e' in mano nostra.

Usiamolo.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

mercoledì 3 settembre 2008

Felicemente ritrovati..!

Mentre il cielo appare striato qua e là, noi di scie chimiche italia ci siamo presi una meritata vacanza. Un po’ di mare e un po’ di montagna.

Al ritorno abbiamo notato qualche commento nervosetto. Amen, sarà il caldo. Saluti e baci.

Prima di ricominciare con il posting di nuove foto di scie chimiche, vogliamo ricordarvi che un sorriso fa sempre bene.

Il mondo non è solo grugniti e pugni al cielo con voglia di vendetta. Anzi.

E’ bello pensare che nonostante tutto c’e’ ancora, ogni giorno, la possibilità di ridere, giocare, essere.

Allora per oggi, e fino al prossimo post, fatevi quattro risate con questo filmato off topic (ma non del tutto, visto che sempre di cielo si tratta : ).




Per tornare seri, spulciando i file degli accessi abbiamo ricevuto una interessante visita del DOD, il Dipartimento della Difesa americano.




Pagina di provenienza: la prima parte della nostra intervista ad una paziente affetta da Morgellons, ripubblicata dal blog News Ufo.



Saranno le recenti minacce di qualche commentatore. Se continuiamo così, finiremo a Guantanamo. Un buon posto dove stare, come dice McCain.

Agli anonimi visitatori del dipartimento della difesa rivolgiamo i nostri migliori saluti...felici.

Ehilà! Come si sta laggiù?

Tira una brutta aria, eh?

Saluti felici e benritrovati!

Felice Capretta

9 commenti:

Hanmar ha detto...

Perche' secondo te il DOD 'mmericano per spiarti si fa vedere DIRETTAMENTE invece di passare da un proxy anonymizer?

Ci credi veramente? =_=

Saluti
Hanmar

Felice Capretta ha detto...

Mah, non credo che siano interessati ad un Capretta qualsiasi, veramente. Se proprio lo fossero, userebbero strumenti più raffinati. Ma chi glielo fa fare?

Tuttavia, credo anche che quando navigano senza compiere particolari attività segrete coperte, passino attraverso i loro router, senza particolari esigenze di anonimizzazione.

E in effetti, l'IP sembra appartenere proprio alla rete del DOD che fa da router/proxy per chi naviga da molte agenzie del DOD stesso.

Saluti felici

Felice

Francesco Sblendorio ha detto...

Infatti, chi glielo fa fare di spiare un sito come questo?

Esemplifico:

Alessandro Profumo è l'amministratore delegato del gruppo Unicredito. Andando a leggere la history della pagina Wikipedia italiana che parla di lui si nota che in questa versione in fondo c'è una frase di sfottò.

Da chi è stata fatta la modifica? Di solito c'è il nome dell'utente ma in questo caso c'è solo un indirizzo IP: 193.227.215.155. Una rapida ricerca sul database whois mostra l'appartenenza di questo indirizzo.

Risulta appartenente ad Intesa Sanpaolo, diretto concorrente di Unicredito.

Per te, Felice: cosa ne deduci?

Felice Capretta ha detto...

bentornato al mio persecutore personale

Francesco Sblendorio ha detto...

@Felice Capretta:

Bentornato a te. Cosa deduci dal mio esempio?

@Vibravito:

Ho delle foto da mostrarti. Ci sei?

Francesco Sblendorio ha detto...

Vibravito:

Proprio su questo blog (così non andiamo off-topic) mi hai chiesto di mostrarti delle foto di scie di condensa persistenti negli anni 70-80-90 per tranquillizzarti (lo hai detto nel commento: mostrami le foto e io mi tranquillizzo).

Bene, l'8 novembre 2008 te le ho fatte vedere dal vivo (eravamo a Milano, te lo ricordi? In zona Crocetta), delle foto del 1979 e dei primi anni 80, ed hai appurato che sono autentiche, e tu che fai? Perdi la memoria e in questo commento del 13 novembre 2008 dici che non ci sono foto degli anni 70-80-90 con delle scie di condensa persistenti?

Ti consiglio una visita da qualche specialista: la tua memoria a breve termine (5 giorni sono pochini!) non funziona molto bene (forse è colpa del monossido di di-idrogeno presente nelle scie chimiche).

Non è uno sfottò: è un consiglio disinteressato.

vibravito ha detto...

@francesco sblendorio
E' inutile che dissemini i blogs con i tuoi insulsi commenti.
Ti ho già detto e scritto che quelle fotine non dimostrano assolutamente nulla.
Ti ho anche detto: "pubblica sul tuo blog un bel post con in evidenza le tue fotine insignificanti". Perchè non lo fai? Evidentemente anche tu sai benissimo che quelle immagini non provano assolutamente nulla confrontate con le immagini che si vedono in questo blog.
P.S.: non ti affrettare a rispondermi subito inondando questo blog con le tue solite fesserie, anche perchè non vi accedo spesso per un motivo che spiegherò a breve ... salutami piuttosto i tuoi amici dell'esercito americano clienti dell'azienda presso cui lavori...

@felice e virginia
volevo solo segnalarvi che ogni volta che accedo qui con il browser che utilizzo abitualmente (firefox 3 su win XP) subito dopo mi si chiude segnalando un errore del programma. Questa anomalia non si verifica con IE 6. La prima volta che mi sono accorto di questa anomalia è avvenuto circa un mese e mezzo fa, ho aspettato l'upgrade delle ultime release di firefox, ma il problema si verifica sempre.

Felice Capretta ha detto...

grazie vibravito, probabilmente è qualche strano script a causare il problema, ma credo che sia più un problema locale. forse qualche plugin tuo?

vedo infatti molti accessi con la medesima configurazione con più visualizzazioni di pagine, segno che il browser non crasha.

io stesso uso spesso xp + ff3 senza problemi..

saluti felici

Felice

ps: invito gli uni a non provocare e gli altri a non rispondere alle provocazioni ;-)

vibravito ha detto...

@felice - virginia
L'unico plugin installato sul mio firefox è firebug, del quale però non posso farne a meno poichè mi serve per lavoro. Proverò comunque a disinstallarlo temporanemente per vedere cosa succede.
Grazie comunque per le utili info.