scie chimiche italia banner

Scie Chimiche Italia

scie chimiche Benvenuti al blog / foto gallery dedicato alle
Scie Chimiche in Italia
.

Scie chimiche, non scie di condensazione.


Le scie di condensazione emesse dagli scarichi degli aerei sono corte e durano al massimo 10 minuti, poi scompaiono. Le conosciamo tutti. Anch'io le conosco bene, perche' ho vissuto per 30 anni a due passi da un aeroporto.

Dal 2001 sono comparsi aerei non di linea, che volano ad alta quota ed emettono da scarichi speciali lunghe scie bianco sporco, che persistono nel cielo anche mezza giornata e si allargano. In inglese si chiamano "chemtrails", in italiano le chiamiamo scie chimiche.

A volte disegnano reticoli e/o triangoli nel cielo. Quelle scie poi si allargano e coprono tutto il cielo, che diventa lattiginoso e di colore grigio/bianco sporco.

Spesso la luce del tramonto colora le scie chimiche di rosa. Nei giorni in cui accadono questi fenomeni di spray, le analisi dell'aria rivelano un aumento improvviso e totale di sostanze chimiche, tra cui sali di bario e alluminio, e in alcuni casi sostanze biologiche, come globuli rossi essiccati (sangue secco), muffe, tossine e altro.

Questo fenomeno di massa e' iniziato nel 1996 negli USA.

Dal 2000 si verifica anche in Europa, soprattutto nei paesi NATO.

Cercando negli archivi fotografici, tuttavia, alcune scie chimiche "primordiali" sono state individuate anche nel 1996 e 1992 in Europa, e prima ancora negli USA.

-> Chi sta conducendo questo gioco enorme?

-> Chi ha le risorse finanziarie per spruzzare i cieli di mezzo mondo - e riempire i nostri cieli di scie chimiche italiane?

-> Chi convince i meteorologi che sono scie di condensazione, quando invece - basta alzare la testa al cielo e guardare - si tratta di scie chimiche?

-> Perche' cospargerci le teste di materiali nocivi?

-> Perche' un militare di carriera non ha negato ma ha specificato che le scie chimiche "sono innocue"?


Echeggiano le parole di Morpheus in Matrix:

"Non sappiamo chi colpi' per primo, se noi o loro.
Sappiamo pero' che fummo noi ad oscurare il cielo."


Di certo non e' l'associazione degli amici del quartiere che finanzia tutto questo. L'organizzazione che sta dietro deve avere ingenti risorse a disposizione.

Governi, militari, complesso militare-industriale?

In ogni caso, ricordiamoci che i governi hanno bisogno dei nostri voti per restare in carica.

Ricordiamoci che le grandi aziende sovranazionali hanno bisogno dei nostri soldi per andare avanti.

E che i nostri militari hanno bisogno di
persone per mandare avanti qualsiasi progetto.

Senza il nostro appoggio - anche tacito - qualsiasi progetto si ferma.

Il potere e' in mano nostra.

Usiamolo.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

domenica 6 luglio 2008

Scie chimiche Italia - aggiornamento

Stimatissimi fotografi del cielo,
la giornata del 30 giugno è stata piuttosto intensa, con ampie irrorazioni nel cielo di Milano.

Alla consueta Gallery di foto di scie chimiche trovate abbondante documentazione fotografica.

Grazie di cuore ai lettori che ci mandano materiale: Matteo, Claudia, Emma per citarne alcuni.

A presto e saluti felici

Vostro

Felice Capretta

6 commenti:

Francesco Sblendorio ha detto...

Per quelli che citano "Luigi Fenu":

Mi date un link di un sito, o l'indicazione di un libro, di Luigi Fenu in cui espone la sua teoria?

Ho cercato in lungo e in largo con Google, ma trovo solo siti che NON sono di Luigi Fenu, e che dicono "Luigi Fenu ha detto che...".

Anonimo ha detto...

"Gli scienziati cinesi proseguono la loro disquisizione affermando che l'8 agosto prossimo, giorno dell'inaugurazione dei Giochi Olimpici, in quel di Pechino splenderà il sole. Ma chi è in grado di fare una tale previsione? Dimostrato che le teorie di Nostradamus non c'entrano, i Cinesi sono convinti di essere andati oltre.

Saranno proprio loro a gestire le vicende atmosferiche in quel giorno importante nel quale avranno gli occhi del mondo intero piantati addosso. "Ebbene noi siamo pronti", ha affermato Qiao Lin previsore responsabile del Servizio Meteorologico cinese. "Se arriverà la pioggia noi riusciremo a fermarla, sempre che si tratti di debole pioviggine".

Ben diverso lo scenario nel caso malaugurato nel quale la cerimonia venga interessata da un acquazzone. In quel caso poco o nulla si potrebbe fare, afferma lo stesso previsore responsabile, il quale aggiunge che, su base statistica riferita ai dati raccolti dal 1951 ad oggi, la probabilità che si verifichi un rovescio risultano comunque molto scarse."

Per doverosa chiarezza.

BigRedCat

Claudia ha detto...

Grazie a te che ci hai dato la possibilità di pubblicarle! Una buona giornata a tutti!

Giacomo ha detto...

Ciao, mi puoi mandare una mail a giacomo@paliiditalia.com che ho delle foto interessanti molto credo da inviarti? Ciao
Giacomo

eileen ha detto...

Oggi (9 agosto) doveva essere una splendida giornata con cielo tersissimo ma fin dalle prime ore del mattino un intrico di scie bianche ha trasformato la volta celeste in uno schifo inguardabile.
Zona prealpi lombarde.

Anonimo ha detto...

ciao,
ho inserito nel mio myspace il banner più link al sito.

spero non vi dispiaccia!

xinoda