scie chimiche italia banner

Scie Chimiche Italia

scie chimiche Benvenuti al blog / foto gallery dedicato alle
Scie Chimiche in Italia
.

Scie chimiche, non scie di condensazione.


Le scie di condensazione emesse dagli scarichi degli aerei sono corte e durano al massimo 10 minuti, poi scompaiono. Le conosciamo tutti. Anch'io le conosco bene, perche' ho vissuto per 30 anni a due passi da un aeroporto.

Dal 2001 sono comparsi aerei non di linea, che volano ad alta quota ed emettono da scarichi speciali lunghe scie bianco sporco, che persistono nel cielo anche mezza giornata e si allargano. In inglese si chiamano "chemtrails", in italiano le chiamiamo scie chimiche.

A volte disegnano reticoli e/o triangoli nel cielo. Quelle scie poi si allargano e coprono tutto il cielo, che diventa lattiginoso e di colore grigio/bianco sporco.

Spesso la luce del tramonto colora le scie chimiche di rosa. Nei giorni in cui accadono questi fenomeni di spray, le analisi dell'aria rivelano un aumento improvviso e totale di sostanze chimiche, tra cui sali di bario e alluminio, e in alcuni casi sostanze biologiche, come globuli rossi essiccati (sangue secco), muffe, tossine e altro.

Questo fenomeno di massa e' iniziato nel 1996 negli USA.

Dal 2000 si verifica anche in Europa, soprattutto nei paesi NATO.

Cercando negli archivi fotografici, tuttavia, alcune scie chimiche "primordiali" sono state individuate anche nel 1996 e 1992 in Europa, e prima ancora negli USA.

-> Chi sta conducendo questo gioco enorme?

-> Chi ha le risorse finanziarie per spruzzare i cieli di mezzo mondo - e riempire i nostri cieli di scie chimiche italiane?

-> Chi convince i meteorologi che sono scie di condensazione, quando invece - basta alzare la testa al cielo e guardare - si tratta di scie chimiche?

-> Perche' cospargerci le teste di materiali nocivi?

-> Perche' un militare di carriera non ha negato ma ha specificato che le scie chimiche "sono innocue"?


Echeggiano le parole di Morpheus in Matrix:

"Non sappiamo chi colpi' per primo, se noi o loro.
Sappiamo pero' che fummo noi ad oscurare il cielo."


Di certo non e' l'associazione degli amici del quartiere che finanzia tutto questo. L'organizzazione che sta dietro deve avere ingenti risorse a disposizione.

Governi, militari, complesso militare-industriale?

In ogni caso, ricordiamoci che i governi hanno bisogno dei nostri voti per restare in carica.

Ricordiamoci che le grandi aziende sovranazionali hanno bisogno dei nostri soldi per andare avanti.

E che i nostri militari hanno bisogno di
persone per mandare avanti qualsiasi progetto.

Senza il nostro appoggio - anche tacito - qualsiasi progetto si ferma.

Il potere e' in mano nostra.

Usiamolo.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

venerdì 3 agosto 2007

Scie chimiche Italia - Aggiornamento

Risolti rapidamente i problemi di computer che ci impedivano l'accesso a blogger.com ed ad un altro paio di siti, siamo tornati.

In questi giorni le spruzzate si susseguono a fasi alterne, con poche scie chimiche in Italia e sopra le nostre teste alternate a meravigliose giornate di cieli blu.

Continuiamo a tenere d'occhio il cielo per valutare - a occhio - se effettivamente c'e' stato qualche cambiamento dopo lo stop di due settimane a metà luglio. Secondo le nostre osservazioni, il materiale spruzzato è più "polveroso" e meno "oleoso". Inoltre si vedono meno le scie durante la formazione. Al consueto album foto di scie chimiche potete trovare ampia documentazione.

Ed eccovi un filmatino girato giusto oggi nei pressi di Como.




Ci riserviamo di proporvi analisi più accurate a partire da Settembre. Per ora infatti ci trasferiamo in vacanza con connettività ridotta. Salvo fenomeni particolarmente eclatanti, i prossimi aggiornamenti fotografici saranno a Settembre.

Tornate spesso però: stiamo lavorando ad una gradita sorpresa intorno alla seconda settimana di Agosto, che interesserà particolarmente i lettori lombardi e ticinesi. Per ora non sveliamo dettagli, se ci saranno sviluppi ne daremo notizia.

(Aggiornamento 19 Agosto: purtroppo non siamo stati in grado di darvi la sorpresa. L'intenzione era di invitarvi tutti alla proiezione pubblica del famoso documentario sulle scie chimiche con Vincent Gambino e Tom Bosco in un paese in provincia di Como. Il contenuto è stato giudicato "troppo forte" da chi ci avrebbe fornito la sala e siamo stati costretti - nostro malgrado - a rimandare la proiezione a tempi migliori. Ringraziamo comunque per la disponibilità chi ci ha creduto e sostenuto finchè è stato possibile.)

Dunque buone vacanze a tutti, e come sempre.. saluti felici! :-)

Vostro

Felice Capretta

9 commenti:

oseido ha detto...

http://oseido.blogsite.org

Dai un'occhiata al video su firenze.
oseido

Felice Capretta ha detto...

grazie, visto

saluti felici

felice

giuseppe ha detto...

http://www.aduc.it/dyn/ricerca/?ricerca=alluminio+topi&tipo=

ciao giusto per segnalare e (se vuoi) implementare questo tra i link dell'articolo su scie a alluminio (riportato anche di wikipedia alla pagina delle scie chimiche)

Antonio

Felice Capretta ha detto...

grazie! molto interessante, anche se non mi è ben chiaro perchè consigliano di non assumere vitamina C, che invece aiuta a smaltirlo.

con piacere aggiorno il post

saluti felici

felice

grif ha detto...

Ciao Felice, ormai non si fermano più, anche oggi il cielo sta diventando bianco dopo innumerevoli passaggi di aerei. Mi chiedo se i piloti che rilasciano queste schifezze si rendano conto... e se parli di questa cosa con qualcuno ti guarda come se fossi un imbecille. A presto.

Felice Capretta ha detto...

Ciao Grif, sempre presente..! :-)

Anche oggi, si, anche dalle mie parti. Però almeno qui abbiamo avuto un agosto decente.

Nei prossimi giorni, con il ritorno in banda larga, arrivano foto e filmati.

saluti felici

Felice

Grif ha detto...

25 agosto 07 ore 9 - confine fra Veneto e Friuli - ad un occhio distratto parrebbe una giornata nuvolosa, cielo completamente bianco. Ad uno abituato ad osservare - purtoppo, l'ignoranza farebbe bene al morale - scie chimiche risulta come una cappona chimica da paura. Ieri sera ho fotorafato un tramonto di una bellezza drammatica, come faccio a mandartelo? Ciao Felice

Grif ha detto...

11 febbraio 2007 da 'Il Messaggero Veneto'
Esposto sulle "scie chimiche" degli aerei
La denuncia presentata dal presidente regionale del Codacons Vitto Claut rileva come nell'atmosfera vengano rilasciate sostanze nocive e cancerogene
Esposto sulle "scie chimiche" degli aerei A produrle sarebbero i cargo militari riconducibili all'attività della Base di Aviano Una denuncia-querela contro ignoti per chiedere certezze e tutela della salute. Una salute che, per chi vive in provincia di Pordenone e in particolare nell'area limitrofa ad Aviano, potrebbe essere in pericolo. A lanciare l'allarme è il presidente regionale del Codacons, Vitto Claut, che ha presentato al procuratore della repubblica di Pordenone, Luigi Delpino, un esposto nel quale chiede analisi e accertamenti sul fenomeno delle "scie chimiche". Si tratta di tracce prodotte da aerei cargo militari - secondo il legale è presumibile che siano riconducibili all'attività della Base Usaf nel territorio - che depositerebbero sostanze nocive e cancerogene nell'atmosfera e di conseguenze nei terreni. L'OSSERVAZIONE. "Da più di un anno - spiega l'avvocato - mi sono accorto, e non sono il solo, della presenza nel cielo di scie diverse da quelle prodotte da voli di linea e anche da aerei militari. Allora ho cominciato a documentarmi e ho scoperto una cosa che ha fatto crescere in me una tremenda preoccupazione per la salute dei cittadini della nostra provincia e che mi ha spinto a presentare la denuncia".

felice capretta ha detto...

wow si grazie, manda pure a

sciechimiche
chiocciola
tiscali
punto
it

anche le foto di oggi se vuoi.

grazie anche per la segnalazione di Claut, me ne hanno parlato quelli del gruppo controluce, presto un post specifico sulla loro iniziativa ;-)

saluti felici

felice